Informazioni sulla nostra catena di distribuzione

La nostra missione è realizzare i nostri prodotti in modo che rispettino i diritti umani e l’ambiente. I nostri team a livello globale lavorano a stretto contatto con i fornitori per comunicare loro le nostre norme, aiutandoli a sviluppare la capacità di garantire ambienti di lavoro sicuri e rispettosi.

Per assicurarci che le nostre politiche e i nostri programmi incorporino norme per il rispetto dei diritti umani riconosciute a livello internazionale, conduciamo delle analisi comparative formali delle nostre politiche e dei nostri programmi rispetto a quelli di gruppi di settore e multilaterali, per migliorare di continuo il nostro programma di valutazione dei rischi. Le nostre norme sono derivate dai principi guida su imprese e diritti umani delle Nazioni Unite e dalle convezioni fondamentali dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), ivi compresa la Dichiarazione relativa ai principi e ai diritti fondamentali sul lavoro dell’ILO e la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo delle Nazioni Unite. Il nostro Codice di comportamento dei fornitori viene sottoposto a revisione tramite un confronto con le politiche sviluppate da iniziative di settore, come la Responsible Business Alliance; inoltre, sviluppiamo ulteriormente le nostre norme con la consulenza di NEST, Business for Social Responsibility, Impactt Limited e Verité.

Ultime notizie
Scopri in che modo abbiamo impiegato la nostra dimensione e cultura dell’innovazione per costruire un futuro sostenibile.
  • Come parte dell'impegno preso con il Climate Pledge, e riconoscendo l'urgenza della crisi climatica e il suo impatto sulle comunità urbane, Amazon ha annunciato un contributo di 3,75 milioni di euro a The Nature Conservancy nel tentativo di ridurre i rischi del cambiamento climatico e aumentare la biodiversità delle specie nelle città. Il progetto inizierà a Berlino.
  • Dalla fondazione del progetto 'The Climate Pledge' dell'anno scorso abbiamo fatto nuovi investimenti in energie rinnovabili in tutto il mondo, rivelato nuovi progetti di veicoli elettrici e annunciato il nostro primo progetto Right Now Climate Fund con The Nature Conservancy.
  • Perché non è troppo tardi per sopravvivere alla crisi climatica.