Homepage
Persone
Catena di distribuzione
Catena di distribuzione
Amazon è seriamente impegnata nel condurre la propria attività in modo legale ed etico, ivi compresa la collaborazione con fornitori che rispettino i diritti umani, offrano luoghi di lavoro sicuri e inclusivi e promuovano un futuro sostenibile.

Catena di distribuzione

Il nostro Programma di approvvigionamento responsabile
Il nostro obiettivo è realizzare prodotti e servizi nel rispetto dei diritti umani e dell’ambiente. I nostri team a livello globale lavorano a stretto contatto con i fornitori per comunicare loro le nostre norme, aiutandoli a sviluppare ambienti di lavoro sicuri e rispettosi dei diritti umani.
  • Il nostro approccio
    I nostri standard dimostrano che ci impegniamo a rispettare e a sostenere i Principi guida su imprese e diritti umani delle Nazioni Unite, la Dichiarazione universale dei diritti umani delle Nazioni Unite, le Convenzioni fondamentali dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) e la Dichiarazione su principi e diritti fondamentali del lavoro di OIL. Per assicurarci che le nostre politiche e i nostri programmi incorporino tali norme per il rispetto dei diritti umani riconosciute a livello internazionale, conduciamo delle analisi comparative formali con omologhi del settore e organizzazioni con molteplici stakeholder per migliorare continuamente il nostro programma. Rivediamo regolarmente le nostre Norme della Supply Chain in base alle politiche sviluppate dalle associazioni di settore (quali Responsible Business Alliance e Consumer Goods Forum) e tramite colloqui con stakeholder esterni fra cui Nest, Business for Social Responsibility, Impactt Limited e Verité.
  • Trasparenza della catena di distribuzione
    Riteniamo che la trasparenza della catena di distribuzione sia essenziale per il nostro approccio alla due diligence sui diritti umani e per assicurare la protezione dei lavoratori. I fornitori che producono abbigliamento, elettronica di consumo, alimenti e bevande, e prodotti per la casa a marchio Amazon sono indicati sulla nostra mappa della catena di distribuzione, che viene aggiornata regolarmente e può essere scaricata. Pubblichiamo gli elenchi dei nostri fornitori affinché clienti e stakeholder esterni possano vedere dove ci approvvigioniamo e per contribuire agli impegni di trasparenza nei diversi settori. Quando veniamo informati di potenziali problemi nella nostra catena di distribuzione, esaminiamo la situazione e intraprendiamo le azioni necessarie per porre rimedio.
  • Valutazione del rischio
    Valutiamo regolarmente la nostra catena di distribuzione per comprendere i rischi maggiori per i lavoratori e definire le priorità per i nostri sforzi. Per fare questo, coinvolgiamo stakeholder interni ed esterni, analizziamo i rischi utilizzando gli indicatori sulla governance della Banca Mondiale, somministriamo questionari ai lavoratori e conduciamo valutazioni che comprendono colloqui con i lavoratori e con il management, verifica dei documenti e visite in loco. Ci consultiamo regolarmente con esperti del settore per esaminare il nostro approccio alla luce degli standard internazionali e delle best practice del settore.
  • Valutazione dei fornitori
    Tramite questo programma mettiamo in campo consistenti attività di due diligence dei fornitori , dando la priorità a meccanismi che determinano un miglioramento continuo. Siamo impegnati a lavorare con i fornitori per porre rimedio alle problematiche e stabilire sistemi per prevenirle in futuro. Ci aspettiamo che i nostri fornitori esercitino un controllo costante e facciano rispettare le nostre norme nell'ambito delle loro operazioni e della catena di distribuzione, oltre ad apportare miglioramenti per soddisfare o superare le nostre aspettative. Ci avvaliamo di auditor indipendenti che verificano la conformità dei fornitori alle nostre Norme della Supply Chain tramite regolari ispezioni in loco e colloqui riservati con i lavoratori. Maggiori informazioni.
I nostri partner di vendita
Selling partners are third-party sellers and retail vendors who offer products for sale in Amazon’s stores. Our Supply Chain Standards apply to every product sold in our stores and we expect selling partners to do their own due diligence, ensuring every product is produced in safe, healthy, and inclusive work environments. We evaluate credible allegations or reports of selling partner violations of our Supply Chain Standards, including but not limited to those published by governments, reputable investigators, journalists, or human rights defenders. If we have reason to suspect certain products do not meet our Supply Chain Standards, we may request that the selling partner demonstrate the products it sells in our store were manufactured in accordance with Amazon’s Supply Chain Standards, such as providing evidence of auditing protocols, showing processes for assessing factory working conditions, engaging in unannounced audits, participating in an approved industry association that includes factory monitoring, or verifying where the products are made.
Politiche e norme di Amazon
Abbiamo stabilito degli standard molto elevati sia per noi sia per i nostri fornitori.
Nel 2020, abbiamo rivisto il nostro programma per rispondere alle crisi sociali ed economiche che i nostri fornitori e i loro lavoratori sono stati chiamati ad affrontare a causa della pandemia di COVID-19. Abbiamo anche continuato a mappare i livelli più profondi delle nostre catene di approvvigionamento di prodotti a marchio Amazon per identificare i rischi materiali più importanti.
La nostra catena di distribuzione
Maggiori informazioni sulla nostra catena di distribuzione a livello globale.
Gli impianti qui riportati producono abbigliamento, elettronica e prodotti per la casa marchio Amazon. L’ultimo aggiornamento di questo elenco è del giugno 2021 ed è soggetto a modifiche; provvederemo a offrire aggiornamenti periodici. Clicca qui per accedere all’elenco dei nostri fornitori in formato CSV.
Valutiamo la nostra catena di distribuzione per identificare i settori, i paesi e i problemi nei quali abbiamo le migliori possibilità di ridurre i rischi e avere un impatto positivo sui lavoratori. Nel caso in cui dovessimo individuare un problema nella catena di distribuzione, interveniamo rapidamente, stabilendo la priorità delle soluzioni dal punto di vista dei lavoratori. Siamo impegnati a valutare il nostro impatto e a concentrare i nostri sforzi nelle seguenti aree chiave.
  • A textile worker uses machinery while wearing mask and safety glove.
    Sicurezza sul luogo di lavoro
    La sicurezza e la salute sul luogo di lavoro sono una priorità per Amazon. Disponiamo di team a livello globale che collaborano con i fornitori per accrescere la consapevolezza dei lavoratori sulle problematiche relative alla sicurezza, promuovere la loro partecipazione alla cultura della sicurezza nelle strutture e incentivare iniziative focalizzate al benessere dei lavoratori, riguardanti le questioni che maggiormente li interessano.
  • Libera scelta dell'occupazione
    Non tolleriamo l’uso di lavoro forzato nella nostra catena di distribuzione. Le nostre Norme della Supply Chain vietano qualsiasi forma di lavoro forzato e di tratta di esseri umani, ivi compresi il caporalato, la detenzione del passaporto o dei documenti personali e la coercizione al lavoro mediante minacce di deportazione o di denuncia alle autorità per l'immigrazione.
  • Parità di genere
    La parità di genere è un diritto umano fondamentale e un presupposto indispensabile per una catena di distribuzione veramente sostenibile. Occupazioni di qualità per le donne si traducono in un impatto positivo per la comunità. Siamo attivamente impegnati sul fronte dell’empowerment femminile, che consenta alle donne di prendere decisioni autonome in materia di salute, finanza e sviluppo professionale.
  • Two women check in for their work day, holding their index fingers up to machine.
    Parità salariale
    Collaboriamo strettamente con fornitori, partner commerciali e associazioni multilaterali per il monitoraggio e l’incentivazione di continui miglioramenti delle condizioni di lavoro, ivi comprese l’equità e la puntualità delle retribuzioni.
  • Supply chain workers wearing masks walking around a textile cutting table.
    Protezione dell’ambiente

    Il nostro obiettivo è assicurarci di evitare che la produzione dei nostri prodotti causi all'ambiente danni non necessari. Nel 2021, Amazon si è data come obiettivo quello di raccogliere i dati sulla performance ambientale da 200 fornitori entro la fine dell’anno.
  • Sicurezza sul luogo di lavoro
  • Libera scelta dell'occupazione
  • Parità di genere
  • Parità salariale
  • Protezione dell’ambiente
Abbiamo investito nei lavoratori
  • 1,3 milioni di dollari
    Amazon si impegna a sostenere i propri fornitori, i loro lavoratori e le loro comunità colpite dalla pandemia di COVID-19. Nel 2020, abbiamo creato un fondo di 1,3 milioni di dollari per investire in organizzazioni che forniscono supporto essenziale in prima linea ai lavoratori colpiti dal COVID-19.
  • Amader Kotha: Worker Helpline logo on a white background.
    Amader Kotha: Worker Helpline logo on a white background.
    Amader Kotha
    Nel 2020, Amazon ha iniziato una collaborazione con la Amader Kotha Helpline, che offre ai lavoratori un meccanismo per segnalare e risolvere, fra gli altri, problemi legati alla sicurezza nel settore dell'abbigliamento prêt-à-porter in Bangladesh. La Helpline era stata istituita inizialmente come progetto di Alliance for Bangladesh Worker Safety in seguito alla tragedia di Rana Plaza. Nel 2018, la Helpline è diventata un'iniziativa indipendente a disposizione di tutti i lavoratori dell'abbigliamento con il supporto di fabbriche e marchi.
  • Logo of amfori, an Amazon Sustainability partner
    Logo of amfori, an Amazon Sustainability partner
    Amfori
    Nel 2018 Amazon è diventata membro di Amfori, una delle principali associazioni globali di aziende che promuovono un commercio libero e sostenibile. Amfori riunisce oltre 2.500 venditori al dettaglio, importatori, marchi e associazioni di più di 40 paesi per dare impulso alle performance sociali e ai miglioramenti nelle supply chain globali.
  • Logo of BSR, an Amazon Sustainability partner
    Logo of BSR, an Amazon Sustainability partner
    Business for Social Responsibility
    Amazon fa parte di Business for Social Responsibility (BSR), un'organizzazione di esperti aziendali di sostenibilità che collabora con una rete di importanti aziende a livello globale per la realizzazione di un mondo più equo e sostenibile. Amazon partecipa alle iniziative di BSR quali Future of Fuels (una collaborazione la cui missione è spingere la domanda e promuovere l'adozione di una tecnologia sostenibile per il trasporto merci su strada), Clean Cargo Working Group (un'iniziativa per la riduzione dell'impatto ambientale del trasporto merci globale) e Tech Against Trafficking (una coalizione di società tecnologiche che collaborano con esperti a livello globale per utilizzare la tecnologia allo scopo di eliminare la piaga della tratta di esseri umani).
  • Logo of BSR|HERproject, an Amazon Sustainability partner
    Logo of BSR|HERproject, an Amazon Sustainability partner
    BSR HERproject
    Nel 2019, Amazon ha avviato una partnership con HERproject di BSR, un'iniziativa che riunisce marchi globali, i loro fornitori e partner locali per creare e implementare interventi riguardanti salute, inclusione finanziaria e uguaglianza di genere in funzione del posto di lavoro. Attraverso la nostra partnership con HERproject, coinvolgiamo i nostri fornitori in Cina, Bangladesh, Vietnam e India. A dicembre 2021, avremo contattato circa 12.000 donne con il programma HERproject, che comprende la formazione su salute e competenze finanziarie e lo sviluppo della capacità di lavoratori e dirigenza aziendale di combattere la discriminazione di genere sul luogo di lavoro.
  • Nest logo on white background.
    Nest logo on white background.
    Nest
    Nel 2020, Amazon ha collaborato con Nest, un'organizzazione non a scopo di lucro che sostiene la crescita e lo sviluppo del settore artigianale per costruire un mondo con maggiore equità di genere e inclusione economica. Grazie a programmi che migliorano il benessere dei lavoratori per chi lavora all'esterno delle mura aziendali, Nest sta introducendo per i lavoratori dell'economia informale una trasparenza radicale e nuove opportunità a livello globale. Amazon è fiera di far parte del comitato direttivo di Nest.
  • Responsible Business Alliance: Advancing Sustainability Globally logo on white background.
    Responsible Business Alliance: Advancing Sustainability Globally logo on white background.
    Responsible Business Alliance
    Amazon è membro della Responsible Business Alliance (RBA), una coalizione non a scopo di lucro di società impegnate a sostenere i diritti e il benessere dei lavoratori e delle comunità in tutto il mondo interessate dalle supply chain globali.
  • Responsible Minerals Initiative logo on white background.
    Responsible Minerals Initiative logo on white background.
    Responsible Labor Initiative

    Responsible Labor Initiative


    Amazon è membro della Responsible Labor Initiative (RLI), un’iniziativa che coinvolge più settori e numerosi stakeholder, gestita dalla Responsible Business Alliance. La RLI si impegna a garantire che i diritti dei lavoratori vulnerabili al lavoro forzato nelle catene di fornitura globali siano costantemente rispettati e promossi.
  • Sedex | Member logo on a white background.
    Sedex | Member logo on a white background.
    Supplier Ethical Data Exchange
    Amazon è membro della Sedex, un'organizzazione associativa globale che consente alle aziende di implementare nella propria attività e nella propria supply chain pratiche e politiche commerciali responsabili volte a realizzare supply chain responsabili. Sedex offre alle aziende gli strumenti, la tecnologia e le informazioni indispensabili per operare in modo etico, approvvigionarsi responsabilmente e collaborare con i propri partner di vendita al fine di creare condizioni di lavoro eque per il personale che crea i loro prodotti e servizi.
  • Logo of the Sustainable Apparel Coalition, an Amazon Sustainability partner
    Logo of the Sustainable Apparel Coalition, an Amazon Sustainability partner
    Sustainable Apparel Coalition

    Sustainable Apparel Coalition


    Amazon è entrata a far parte della Sustainable Apparel Coalition (SAC), un'alleanza industriale sulla produzione sostenibile di abbigliamento, calzature e tessuti. La coalizione utilizza l'indice Higg, una suite standardizzata di strumenti per la misurazione della catena del valore per tutti gli attori del settore. Questi strumenti misurano gli impatti sul lavoro ambientale e sociale lungo la catena del valore. Con questi dati, l'industria può affrontare le inefficienze, migliorare le prestazioni di sostenibilità e raggiungere la trasparenza ambientale e sociale richiesta dai consumatori.
  • Tech Against Trafficking logo on a white background.
    Tech Against Trafficking logo on a white background.
    Tech Against Trafficking

    Tech Against Trafficking


    Amazon si è unita al comitato direttivo di Tech Against Trafficking (TAT), un’iniziativa di Social Responsibility (BSR). TAT è una coalizione di aziende tecnologiche che collaborano con esperti a livello mondiale per eradicare, tramite l’impiego della tecnologia, la tratta di esseri umani. TAT lavora con la società civile, le forze dell’ordine, il mondo accademico, esperti di tecnologia e sopravvissuti per progredire e dimensionare l’utilizzo della tecnologia per prevenire, fermare e ridurre la tratta di esseri umani e aumentare e allargare l’accesso dei sopravvissuti alle risorse.
Ultime notizie
Scopri in che modo abbiamo impiegato la nostra dimensione e cultura dell’innovazione per costruire un futuro sostenibile.