Homepage
Persone Dipendenti
Ambasciatori di sostenibilità
Two Amazon employees wearing 'sustainability' t-shirts work to pack a box together.
Two Amazon employees wearing 'sustainability' t-shirts work to pack a box together.

Ambasciatori di sostenibilità

Oltre 7.500 Amazonian hanno deciso di collaborare come Sustainability Ambassador, un gruppo di dipendenti attenti alla sostenibilità che collabora per ampliare gli interventi dei team nel mondo che gestiscono l’impatto ambientale e sociale di Amazon.
Una comunità globale
Dal suo lancio nel 2017, il programma Sustainability Ambassador si è trasformato, diventando una community collaborativa costituita da oltre 450 comitati locali in tutto il mondo e continua a crescere. Gli ambassador aumentano la consapevolezza della sostenibilità come pratica per tutti i dipendenti Amazon fornendo educazione sull’ambiente tramite eventi on-site e virtuali. Guidano progetti e pianificano iniziative all’interno delle sedi Amazon e presso le comunità, per aiutare i propri colleghi in Amazon a ridurre il proprio impatto ambientale a casa o al lavoro. Il programma offre anche una community per la condivisione delle best practice fra team che operano in ambienti e luoghi differenti.
  • 450
    Comitati locali in tutto il mondo
  • 7.500
    Dipendenti partecipanti

Amplificando il nostro impatto

Gli Ambassador nei nostri centri logistici si dedicano a progetti di sostenibilità che aiutano i siti nella riduzione della CO2e dei rifiuti che provengono dalle attività del centro. Un esempio è un team di ambassador in Polonia, i cui membri hanno riprogettato il processo di separazione dei rifiuti del proprio centro logistico, determinando un aumento del tasso di riciclo di oltre il 90%. In un centro logistico francese, poi, i membri del team hanno installato una compostiera per i rifiuti alimentari da adoperare al termine delle pause, producendo un compost che può essere portato a casa dai collaboratori che ne fanno uso in giardino. Al momento, questa soluzione è in fase di test per poter essere adottata anche presso i nostri centri logistici in Canada. Un team di Ambassador in Italia, inoltre, ha intercettato il problema del riciclo del dispositivi di protezione personale utilizzati per mantenere i dipendenti al sicuro durante la pandemia di COVID-19. Il team ha individuato un fornitore di servizi di smaltimento rifiuti, creando una procedura per la raccolta dei dispositivi usati attraverso la quale cappelli, guanti e scarpe antinfortunistiche possono essere trasformati in materiali adatti all'insonorizzazione di pareti e alla realizzazione di pavimenti morbidi per le aree gioco dei bambini.

Gli Ambassador nei nostri uffici corporate hanno inoltre un’opportunità eccezionale: presentare idee con un’analisi guidata dai dati utilizzando la tecnologia di Amazon. Ad esempio, dopo un controllo sui rifiuti prodotti nel nostro quartier generale di Seattle, gli Ambassador hanno sviluppato una proposta per migliorare la separazione dei rifiuti utilizzando DeepLens, una videocamera con funzionalità di deep learning di Amazon Web Services. Un team di dipendenti Amazon ha quindi realizzato un set di dati e un modello che utilizzano le capacità di rilevamento degli oggetti di DeepLens per identificare i rifiuti da scartare, utilizzando le funzionalità audio integrate per comunicare alle persone in quale cestino gettare un determinato rifiuto.

Green thought bubble with the words "Inside Sustainability Summit 2020" and the Amazon smile logo in white
Green thought bubble with the words "Inside Sustainability Summit 2020" and the Amazon smile logo in white
Il Summit sulla sostenibilità
Nel 2020, i Sustainability Ambassador hanno organizzato il primo summit sulla sostenibilità interno, un evento educativo virtuale dedicato a tutti gli Amazonian che desiderano saperne di più sui programmi e le partnership di Amazon riguardanti la sostenibilità. Nel summit è stata inoltre presentata una competizione di crowdsourcing nella quale i dipendenti Amazon sono stati invitati a presentare idee di sostenibilità innovative. La proposta vincitrice ha identificato delle partnership strategiche per ridurre le emissioni nella catena di fornitura, contribuendo all'obiettivo di Amazon di raggiungere zero emissioni nette di CO2 entro il 2040. Con il sostegno e la mentorship del senior management, il progetto vincente verrà introdotto in tutta Europa nel corso del 2021, a dimostrazione di quanto il contributo dei Sustainability Ambassador sia importante ai fini degli obiettivi di sostenibilità di Amazon.
"Ho sempre creduto nelle grandi sfide, sia nella vita sia sul lavoro. Mi dava fastidio che le scarpe antinfortunistiche venissero gettate via. In Amazon, abbiamo trovato il modo di riciclarle: le nostre scarpe sono diventate pavimenti per le aree giochi dei bambini. Da soli non possiamo fare niente, ma insieme possiamo cambiare il mondo".
Maxim B.
Health & Safety Manager nel centro di distribuzione di Amazon di Vercelli, Italia
Ultime notizie
Scopri in che modo abbiamo impiegato la nostra dimensione e cultura dell’innovazione per costruire un futuro sostenibile.