Homepage
Ambiente Logistica sostenibile
Edifici sostenibili
Illustration of an Amazon building featuring a green roof, district energy heating system symbolizing sustainable offices.
Illustration of an Amazon building featuring a green roof, district energy heating system symbolizing sustainable offices.

Edifici sostenibili

Amazon sta lavorando per ridurre le emissioni di CO2 associate ai propri edifici e strutture nel mondo. Stiamo trasformando i nostri edifici in edifici a zero emissioni di CO2, alimentati da energia rinnovabile e altamente efficienti dal punto di vista energetico, con riduzioni dimostrate delle emissioni di carbonio incorporato, ovvero le emissioni associate ai materiali edili di un edificio. Oltre all’efficienza energetica, stiamo anche lavorando per migliorare i nostri edifici, con particolare attenzione alle strategie per la riduzione dei rifiuti e dello spreco di acqua nelle nostre strutture.
Uffici corporate
I nostri uffici corporate nel mondo sono spesso situati in comunità e centri urbani vivaci. Quando progettiamo i nostri uffici, ci impegniamo per ottenere una totale integrazione con le comunità, creando al tempo stesso un accesso all'esterno che sia agile per dipendenti e visitatori.
  • Caratteristiche degli uffici
    Molti dei nostri edifici dispongono di spazi pubblici e aree verdi che possono essere utilizzate dalla comunità. Moltissimi altri edifici sono dotati di tetti verdi e di altre infrastrutture green che offrono spazi ricreativi esterni e contemporaneamente supportano funzioni ecologiche, quali la gestione dell’acqua piovana. Gli interni dei nostri edifici integrano concetti di design biofilico, quali pareti verdi e legno locale, oltre a illuminazione ad alta efficienza energetica, zone dedicate al compostaggio e al riciclo, e aree relax per il benessere dei dipendenti. Molti edifici Amazon sono anche dotati di stazioni di ricarica per veicoli elettrici a disposizione di dipendenti e visitatori.
  • Sostenibilità all’opera nel nostro campus a Seattle
    Il nostro campus più importante, situato a Seattle, presenta alcune delle più innovative pratiche di design sostenibile. Un sistema energetico sotterraneo riscalda molti dei nostri edifici nel quartiere Denny Triangle utilizzando il calore di scarto generato da un vicino data center. Al piano terra, dipendenti e visitatori possono accedere a The Spheres, una serra con 40.000 piante provenienti dalle regioni delle foreste pluviali di oltre 30 Paesi, oltre a una parete verde di oltre 370 metri quadri.
  • 100% di energia rinnovabile presso l’HQ2 ad Arlington
    Il nostro secondo quartier generale statunitense ad Arlington (Virginia), denominato “HQ2,” utilizzerà il 100% di energia rinnovabile per alimentare il campus da oltre 370.000 metri quadri, il cui completamento è previsto per il 2022. Stiamo costruendo un nuovo parco fotovoltaico nella contea di Pittsylvania (Virginia) per alimentare l’HQ2 e altre attività di proprietà di Amazon nell’area, inclusi i negozi Whole Foods Market e i vicini centri logistici. Una parte dell’energia rinnovabile generata da questo parco fotovoltaico verrà destinata alla contea di Arlington, con un'azione che contribuirà anche a far progredire gli obiettivi di energia rinnovabile della contea. L’ubicazione del campus HQ2 è stata determinata strategicamente in modo che offrisse accesso a trasporti, parcheggio per le bici e accesso pedonale a servizi locali di base quali negozi, ristoranti e asili.
  • Uffici internazionali
    Il nostro obiettivo è individuare le best practice in tutte le nostre sedi internazionali e implementarle nei nostri uffici in tutto il mondo. Grazie all’efficienza energetica degli interni e all’utilizzo di materiali edili sostenibili, i nostri uffici corporate di Milano hanno ricevuto la certificazione LEED Platinum (Leadership in Energy and Environmental Design), uno dei più famosi programmi di certificazione per edifici ecosostenibili. In Lussemburgo, i costi energetici vengono ridotti grazie all’impiego di refrigeratori efficienti e di un avanzato sistema di gestione degli edifici, mentre sul tetto sono posizionate degli alveari da miele e il cibo viene servito in contenitori compostabili e biodegradabili.
Orange pipes in Amazon's Doppler office building used in Amazon's district energy heating and cooling system.
Standard di Green Building
Ci impegniamo per mantenere i più alti standard di design sostenibile per i nostri edifici e per ottenere certificazioni edilizie di terze parti quando queste ci consentono di accelerare il nostro impatto. Amazon possiede negli Stati Uniti circa 30 edifici con la certificazione LEED, la maggior parte con certificazione di livello Gold e Platinum, e oltre 20 edifici con la certificazione BREEAM in Europa. Siamo anche impegnati in programmi leader di settore che supportano la transizione verso la carbon neutrality nell’ambiente edificato, quali il Carbon Leadership Forum.
Strutture operative
Con oltre 175 strutture che occupano circa 14 milioni di metri quadri di spazio nel mondo, centri logistici, centri di smistamento e depositi di smistamento rappresentano la maggior parte del nostro carbonio incorporato.
  • Energia solare on-site
    Molte delle nostre strutture negli Stati Uniti, in Europa e in India sono alimentate da impianti fotovoltaici on-site, dove un tetto fotovoltaico può soddisfare quasi l'80% del fabbisogno energetico. Nel 2019, abbiamo raggiunto l’obiettivo di installare la tecnologia fotovoltaica su 50 tetti delle nostre strutture in tutto il mondo, con un anno di anticipo sull’obiettivo fissato per il 2020. A oggi abbiamo oltre 60 impianti fotovoltaici sui tetti nei nostri siti logistici in tutto il mondo e continuiamo ad ampliare questo programma.
  • Minimizzazione dell’utilizzo di energia presso le strutture operative
    Le nostre strutture operative sono progettate con sistemi di controllo degli edifici per minimizzare l’utilizzo di energia. Stiamo espandendo l’utilizzo della tecnologia dei sistemi di controllo degli edifici e l'analisi dei dati in tempo reale in modo che i sistemi di riscaldamento e raffreddamento siano ottimizzati per il comfort delle persone e al contempo funzionino nel modo più efficiente possibile. Utilizziamo motori ad alta efficienza e controlli avanzati nei nastri trasportatori per movimentare in modo efficiente i pacchi nei nostro centri logistici; inoltre, stiamo testando nuove tecnologie in grado di ridurre ulteriormente l'utilizzo di energia da parte delle apparecchiature di movimentazione dei materiali. Attraverso retrofit di edifici e studi sull'energia, stiamo continuamente migliorando e imparando a ottimizzare l'efficienza delle nostre attività, a identificare opportunità di risparmio e a eliminare il carbonio dalle nostre attività di logistica.
  • Edifici a zero emissioni di CO2
    Nel 2020, Amazon ha avviato uno studio approfondito degli edifici adibiti alle operazioni logistiche per ottenere la carbon neutrality. Lo studio esamina l’intensità energetica degli edifici e identifica i modi per raggiungere la carbon neutrality tramite miglioramenti dell’efficienza energetica, progetti pilota di nuove tecnologie e riduzioni significative di carbonio incorporato. Quest’anno Amazon aggiornerà i propri modelli e criteri di progettazione per incorporare queste modifiche e applicare le strategie per la carbon neutrality in tutte le regioni nel mondo.
Amazon Web Services (AWS) si è sempre impegnata per il miglioramento dell’efficienza e la continua innovazione nei nostri data center, al fine di aumentare l’eccellenza operativa e ridurre l’impatto ambientale. Oltre all’impegno per l’efficienza energetica e all’obiettivo di raggiungere il 100% di utilizzo di energia da fonti rinnovabili per le nostre infrastrutture a livello globale, AWS mette in atto numerose iniziative per migliorare l’efficienza del consumo idrico, riducendo l’utilizzo di acqua potabile per il raffreddamento dei data center.

AWS sviluppa la strategia di consumi idrici valutando i modelli climatici di ogni regione AWS, ovvero delle location fisiche in tutto il mondo in cui raggruppiamo i nostri data center, la gestione e le disponibilità idriche locali, nonché la possibilità di preservare le fonti di acqua potabile. Valutiamo il consumo idrico ed energetico di ogni potenziale soluzione di raffreddamento utilizzando un approccio olistico, così da scegliere il metodo più efficiente.
Whole Foods storefront at night
Whole Foods Market
Whole Foods Market ha numerosi negozi in California che utilizzano esclusivamente elettricità e decine di edifici in Nord America con la certificazione LEED e Green Globes. Ogni negozio offre al suo interno un’esperienza di alta qualità per i dipendenti e i clienti, in un ambiente luminoso e ricco di servizi. I negozi della Bay Area di San Francisco hanno implementato un progetto pilota con una tecnologia che riunisce cloud computing avanzato, analisi predittiva e un retrofit di stoccaggio dell’energia termica per modulare i sistemi di refrigerazione durante i picchi di energia.

Whole Foods Market è un partner fondatore del programma GreenChill della United States Environmental Protection Agency, che aiuta i negozi di generi alimentari al dettaglio a passare a refrigeranti alternativi, ridurre la carica di refrigerante, eliminare le perdite e adottare tecnologie di refrigerazione verdi. Whole Foods Market ha realizzato progetti pilota di varie tecnologie per ridurre le emissioni di CO2 causate dall’utilizzo di refrigeranti. Ad esempio, numerosi negozi negli Stati Uniti e in Canada utilizzano refrigeranti naturali con potenziale di esaurimento dell’ozono pari a zero e potenziale di riscaldamento globale molto basso.
Ultime notizie
Scopri in che modo abbiamo impiegato la nostra dimensione e cultura dell’innovazione per costruire un futuro sostenibile.