Homepage
Ambiente Economia circolare
Migliorare i nostri imballaggi
Illustration of the different elements of a package surrounding an Alexa device.
Illustration of the different elements of a package surrounding an Alexa device.

Migliorare i nostri imballaggi

Le preferenze dei clienti Amazon vanno a imballaggi riciclabili di dimensioni appropriate, che riducono i rifiuti assicurando al contempo una consegna priva di danni. Siamo impegnati nel reinventare e semplificare le opzioni di imballaggio sostenibili, adottando un approccio scientifico che riunisce test di laboratorio, machine learning, scienza dei materiali e partnership con i produttori, così da estendere a tutta la catena di distribuzione e imballaggio la necessità di cambiamento a favore della sostenibilità.
Verso zero imballaggi aggiuntivi
La progettazione degli imballaggi in Amazon parte dal cliente, per poi andare a ritroso. A differenza dei tradizionali negozi al dettaglio, i prodotti acquistati online non necessitano di imballaggio aggiuntivo e dei materiali plastici usati per esporre i prodotti sugli scaffali dei negozi, come fascette, carta da regalo e involucri per facilitare l’esposizione.
Child opening FFP package at birthday party.
Nel 2008, Amazon ha introdotto il Frustration-Free Packaging (FFP), che aiuta i produttori a ridurre i rifiuti da imballaggio e a ideare alternative di packaging sostenibili apposta per la logistica online. I nostri programmi FFP stimolano i produttori a confezionare i propri prodotti in imballaggi riciclabili al 100%, facili da aprire e pronti per la spedizione ai clienti senza l’aggiunta di un’ulteriore scatola di Amazon per la spedizione. A giugno 2021 abbiamo ridotto il peso degli imballaggi in uscita del 36% e dal 2015 abbiamo eliminato oltre un milione di tonnellate di materiale da imballaggio, l’equivalente di due miliardi di scatole per le spedizioni.

Per certificare i prodotti secondo i nostri diversi livelli di certificazione FFP, Amazon individua quali misure possono adottare i produttori per migliorare i propri imballaggi, garantendo al contempo che i prodotti rimangano protetti fino al domicilio del cliente. Abbiamo stretto una partnership con International Safe Transit Association al fine di stabilire gli standard per i nostri programmi FFP e sviluppare una rete di designer di packaging, servizi di testing e fornitori di materiali che seguano i produttori lungo tutto il processo di certificazione. A giugno 2021, oltre due milioni di prodotti sono idonei al nostro programma FFP.

Il Frustration-Free Packaging in numeri
  • 36%
    Il peso in meno
    degli imballaggi in uscita
  • 1 milione
    Le tonnellate
    di materiale da imballaggio eliminato
  • 2 milioni
    I prodotti
    nel nostro programma Frustration-Free Packaging
Why does your Tide package look different?
Abbiamo stretto una partnership con Procter & Gamble per sviluppare Tide Eco-Box, una versione concentrata del tradizionale detersivo Tide contenuto in una confezione più piccola completamente riciclabile e sicura per la spedizione. La Eco-Box viene prodotta utilizzando il 60% di plastica in meno e il 30% di acqua in meno rispetto a un flacone di plastica tradizionale e per la spedizione non richiede materiali di imballaggio aggiuntivi.
"È una soddisfazione trovare qualcosa che rappresenta una vittoria non solamente per il consumatore, ma anche per l'azienda e l'ambiente."
Elizabeth Kinney
Procter & Gamble
La nostra innovativa busta di spedizione con imbottitura in carta offre la stessa riciclabilità delle scatole di cartone ondulato, pur occupando meno spazio nel trasporto e nel bidone della raccolta differenziata. La busta di spedizione con imbottitura in carta è costituita da quattro strati di carta e da un materiale di imbottitura a base d'acqua ed è stata ideata in modo che sia possibile separarla utilizzando gli stessi sistemi con cui gli inchiostri di stampa e i rivestimenti della carta vengono rimossi durante la procedura di riciclo della carta. Stiamo ampliando l'impiego di buste di spedizione con imbottitura in carta in Nord America per sostituire le buste di materiali misti in carta e plastica entro la fine del 2022.
Migliorare la selezione degli imballaggi
Mentre continuiamo a espandere i programmi FFP per ridurre il fabbisogno di imballaggi aggiuntivi, miglioriamo il design e i materiali utilizzati per le nostre opzioni di imballaggio. Stiamo riducendo il peso dei materiali da imballaggio e, al contempo, stiamo rendendo più robusti gli imballaggi, per evitare danni nella catena di distribuzione tipica dell'e- commerce. Abbiamo inoltre aggiunto sugli imballaggi dei messaggi nei quali i clienti vengono informati in merito a queste migliorie introdotte e viene illustrato come riciclare i materiali di imballaggio.
  • Buste di spedizione flessibili in carta
    Stiamo incrementando l'uso di buste flessibili in carta in tutta Europa, il che ci consentirà di ridurre in maniera significativa l'impiego di plastica nei materiali di imballaggio entro la fine del 2021.
  • Eliminazione delle pellicole di plastica sottile monouso
    In India, nel 2020 Amazon ha eliminato le pellicole di plastica sottile monouso dagli imballaggi, sostituendo i materiali plastici come il pluriball o i cuscini d'aria con cuscini di carta e introducendo il nastro adesivo senza plastica e biodegradabile.
  • Aumento dei contenuti riciclati
    Stiamo migliorando la composizione delle nostre soluzioni di imballaggio in plastica perché impieghino meno materiale e prevedano inoltre più materiali riciclati. Nel 2021 aumenteremo dal 25% al 50% il contenuto di materiali riciclati delle pellicole utilizzate per i sacchetti di plastica, e dal 15% a oltre il 40% quello dei sacchetti di plastica imbottiti. Nel loro complesso, questi miglioramenti andranno a eliminare oltre 25.000 tonnellate di nuova plastica all'anno.
  • Riduzione della plastica
    Nei negozi Whole Foods Market, abbiamo adottato sacchetti di plastica più piccoli per i generi alimentari, sostituendo tutti i contenitori in plastica per il pollo arrosto con sacchetti nei quali l'impiego di plastica è inferiore di circa il 70%. Queste modifiche comporteranno, nel loro complesso, un risparmio di circa un milione di tonnellate di plastica l'anno.
  • Eliminazione delle cannucce di plastica e del polistirolo
    Nel 2019, Whole Foods Market è diventato il primo retailer nazionale a ritirare tutte le cannucce di plastica dai bar e dai caffè, eliminando 21 milioni di cannucce l'anno. Abbiamo inoltre eliminato tutte le vaschette in polistirolo per le carni in tutti i negozi Whole Foods Market di Stati Uniti e Canada.
  • Soluzioni riciclabili per prodotti alimentari
    Nei negozi Amazon Fresh e Whole Foods Market degli Stati Uniti, stiamo introducendo una soluzione adatta alla raccolta differenziata e che consente di mantenere gli alimentari congelati o refrigerati durante le consegne. Questo nuovo imballaggio è prodotto con carta riciclata ed elimina la necessità di ricorrere a un isolamento con utilizzo di plastica o pluriball.
Nel 2020, ci siamo impegnati a fare in modo che gli imballaggi dei dispositivi Amazon diventassero interamente adatti alla raccolta differenziata entro il 2023. Stiamo inoltre lavorando per utilizzare nei nostri imballaggi il 100% di fibra di legno proveniente da foreste gestite in modo responsabile o da fonti riciclate. Nel 2020, abbiamo compiuto progressi significativi verso tali obiettivi, eliminando oltre 27 milioni di buste di plastica dagli imballaggi dei nostri dispositivi e proponendo per i nuovi dispositivi Echo e Fire TV lanciati nel 2020 oltre il 97% degli imballaggi in fibra di legno proveniente da foreste gestite in modo responsabile o da fonti riciclate.

Ottimizzazione con il machine learning

Che dimensioni deve avere l’imballaggio di un determinato prodotto? È davvero necessaria una scatola di Amazon? Per ottimizzare le possibilità di scelta degli imballaggi sulla scala di Amazon, usiamo degli algoritmi di machine learning, che ci consentono di scegliere le migliori opzioni di imballaggio per le spedizioni. Questo significa identificare i prodotti che non necessitano di imballaggio aggiuntivo e quali prodotti di dimensioni più contenute sono idonei a imballaggi flessibili, come le buste e le borse da spedizione imbottite, che sono del 75% più leggere rispetto alle scatole di dimensioni analoghe. L'imballaggio flessibile si adatta ai prodotti, riducendo la necessità di materiali da imballaggio aggiuntivi, e nelle spedizioni occupa uno spazio del 40% inferiore rispetto a una scatola. Qualora sia indispensabile la protezione garantita da una scatola, il machine learning ci aiuta a ottimizzare le scelte delle scatole in modo da adattarle al nostro catalogo prodotti in continua evoluzione, nonché a riprogettare le scatole in modo che richiedano una quantità di materiale inferiore. Quando l'imballaggio ha un peso inferiore ed è della dimensione adeguata a garantire che gli ordini dei clienti siano spediti senza danni, possiamo imballare più ordini in un'unica consegna, il che si traduce in un minor numero di viaggi e di carburante bruciato.

Utilizziamo il machine learning anche per individuare quali siano i prodotti per i quali un miglioramento anche piccolo dell’imballaggio può avere un impatto significativo sulla riduzione dei rifiuti. Per esempio, abbiamo sviluppato un modello di machine learning che aiuta a identificare i prodotti liquidi che presentano le percentuali più elevate di segnalazioni per danno da parte degli utenti. Sottoponiamo questi prodotti a test approfonditi nell'Amazon Packaging Lab, nel quale simuliamo il viaggio di un pacco dal produttore al cliente, ottenendone dati e informazioni che possono essere condivise con i produttori per migliorarne il design dell'imballaggio.

Partnership
  • Logo of ista, an Amazon Sustainability partner
    Logo of ista, an Amazon Sustainability partner
    International Safe Transit Association
    La International Safe Transit Association (ISTA) è un'associazione non a scopo di lucro, guidata dai membri, che rende possibile alle organizzazioni e al loro personale di ridurre al minimo i danni ai prodotti dovuti alla distribuzione, ottimizzando lo sfruttamento delle risorse attraverso un design efficiente degli imballaggi. Amazon ha stretto una partnership con ISTA per definire gli standard alla base dei nostri programmi Frustration-Free Packaging.
  • Logo of the Sustainable Packaging Coalition, an Amazon Sustainability partner
    Logo of the Sustainable Packaging Coalition, an Amazon Sustainability partner
    Sustainable Packaging Coalition
    Amazon è entrata a far parte della Sustainable Packaging Coalition (SPC), un gruppo di lavoro industriale dedito alla realizzazione di una visione ambientale più solida per gli imballaggi. SPC si avvale di un forte sostegno dei membri, di un approccio informato e scientifico, di collaborazioni con la supply chain e di una continua sensibilizzazione per costruire sistemi di imballaggi che favoriscano la prosperità economica e un flusso sostenibile di materiali.
Ultime notizie
Scopri in che modo abbiamo impiegato la nostra dimensione e cultura dell’innovazione per costruire un futuro sostenibile.